I luoghi del vino

Il suolo, il clima e i vitigni conferiscono ai vini di Cagliari una serie di caratteristiche inconfondibili. L’interessante varietà dei suoli di questa regione, la più antica d’Italia, è il segreto geologico che conferisce struttura, profumi e aromi diversi ai suoi vini.

La vite è infatti coltivata quasi ovunque: dalle pianure fertili vicine alla costa fino alle zone più interne, nei terreni sabbiosi come sulle alte colline. Dal Golfo degli Angeli dominato dalla bianca rocca di Cagliari, alle colline del Parteolla disseminate di filari, frutteti e uliveti.
Dalle lagune intorno a Cagliari abitate dai fenicotteri rosa non lontano dai paesi ricchi di antiche tradizioni, fino alle terre che conducono ai monti dei Sette Fratelli e al parco marino di Villasimius. Così la benefica influenza marina assicura la giusta umidità, i suoli alternano argilla, scisti e terreni granitici, la macchia mediterranea riempie di profumi l’aria marcando i prodotti enologici in modo unico.

Italiano