Arte e cultura

La Sardegna è un immenso museo all'aperto con i suoi monumenti megalitici disseminati sul territorio ed eretti più di 5000 anni fa: gli oltre 7000 nuraghi, i dolmen e menhir, le Domus de Janas (casa delle fate). A questi imponenti resti si aggiungono le tracce di altri popoli mediterranei: a Cagliari la necropoli punica di Tuvixeddu, la tomba patrizia della Grotta della Vipera e l’anfiteatro romano oggi sede di concerti sotto le stelle, la Cittadella dei Musei, le torri pisane del Trecento, le belle chiese e cattedrali, il Palazzo Regio.

Inoltre l’unicità culturale della Sardegna e il patrimonio della sua identità è racchiuso nelle feste che da sempre animano la vita dell’isola, continuano per giorni e conservano tradizioni millenarie: suoni e armonie inattese di strumenti antichi, balli cadenzati con preziosi e colorati costumi, emozionanti corse di cavalli, gare di poeti e sfide accese al gioco della morra, suggestive processioni religiose, banchetti con dolci speciali e pietanze caratteristiche preparati da tutta la comunità.

Italiano